Materie prime

Campeggio (corteccia)
Haematoxylum campechianum L.

DESCRIZIONE

Il campeggio è una pianta sempreverde che si presenta come albero o arbusto, spesso con spine, e che raggiunge altezze fra i 3 e i 10 metri. Il legname è di colore rossastro con una lieve profumazione di violetta. Le foglie sono lunghe dai 2,5 ai 7,5 cm e hanno dalle tre alle 5 coppie di foglioline lunghe da 1 a 3 cm e larghe da 1 a 2,5 cm. I fiori hanno 5 petali e una corolla bianca. Il frutto è una drupa larga circa 1 cm.

INDICAZIONI

Dalla sua corteccia viene estratto un colorante largamente impiegato in passato su tessuti e carta ed oggi in istologia, chiamato Ematossilina, una sostanza capace di colorare solo quando, tramite ossidazione, si trasforma in emateina. Il suo nome scientifico è Haematoxylum campechianum e richiama proprio la capacità tintoria di questa pianta: in greco haima, -atos significa sangue e xylon legno, quindi “legno di sangue”.

PROVENIENZA

America centrale.

IMPIEGO

Utilizzata come colorante per tingere