Phillacolor
Tintura a vapore

COME USARE I COLORANTI NATURALI ” DYE ” PER TINTURA PHILLACOLOR

Metodo di tintura “ per assorbimento ” a temperatura 90°, per la creazione di sfumature di colori diversi. Acqua necessaria poca. I coloranti naturali ” DYE ”  sono adatti a tingere tutti i materiali al 100% di origine naturale, animale e vegetale, come lana, seta, cotone e lino, mentre sono sconsigliati per tingere materiali sintetici.
La tintura può essere fatta su fibre, filati, tessuti, indumenti e manufatti tessili.
Per la preparazione del tessuto e/o manufatto da tingere vedi: istruzioni mordenzatura.

s

La Mordenzatura

Prima di eseguire qualsiasi procedura di tintura è necessario preparare i tessuti seguendo  le istruzioni sulla “Mordenzatura”. Clicca su questo banner per visualizzare le istruzioni.

ATTREZZATURA NECESSARIA

  • Pennello
  • Contagoccie
  • Rullo o pipetta
  • Plastica trasparente
  • Pentola a vapore

Modalità di impiego

  • Predisporre sul piano di lavoro una pellicola trasparente che tenga il calore, disporre il capo o il tessuto appena umido sulla pellicola
  • Prendere i colori scelti Dye e miscelarli e a freddo con un rullo, un penello o una pipetta iniziare a creare le sfumature scelte o il motivo
  • Disporre un altro strato di pellicola trasparente sopra il capo o tessuto, chiudere tutti i lati e arrotolarlo. Prendere quindi il nostro rotolo e portarlo a vapore per un ora.
    Lasciare raffreddare , srotolare togliendo la pellicola trasparente che può essere recuperata per un ulteriore lavoro
  • Attendere che il tutto sia completamente asciutto,( non asciugare con ferro da stiro ) quindi risciacquarlo con acqua a temperatura ambiente
  • Asciugare il tessuto/manufatto in piano e una volta asciutto stirarlo (NON a vapore).

CONSERVAZIONE , SOLIDITA’ DEI COLORI E MANUTENZIONE DEI TESSUTI/CAPI

Conservazione dei colori: I colori naturali Phillacolor , proprio perchè sono naturali non hanno ne additivi ne conservanti chimici , quindi hanno una scadenza riportata sul retro del barattolo,  i colori una volta aperti possono essere conservati per alcuni giorni in frigo o in un luogo fresco se vengono riutilizzati in un tempo breve, oppure possono essere congelati.

Per solidità del colore si intende il grado di resistenza di un colore sulla fibra, cioè la capacità di resistere all’azione di agenti esterni, non solo durante il lavaggio, ma anche nella vita quotidiana, come per sole, sudore, umidità.

Le solidità dei colori del nostro prodotto variano da 3 a 4 su 5

Come manutenzione, si consiglia di:

  • Effettuare un lavaggio a mano in acqua e sapone neutro (rapporto bagno/sapone 1/20) a una temperatura inferiore o uguale a 30°C
  • Centrifugare a bassa velocità (ad esclusione di tessuti in feltro per cui è meglio evitare la centrifuga)
  • Asciugare in piano
  • Stirare senza vapore Per i capi si consiglia di effettuare il lavaggio al rovescio e stirarli a diritto.