hello world!
0
Materie prime

Iperico

Hypericum Perforatum L. Erba di S.Giovanni, Cacciadiavoli, Pilatro, Rosa di Saron, Barba di Aronne, Mille Buchi, Pirico, Palico, Erba Trona, Erba dell’olio Rosso Hypericum Perforatum Herb With Flower St. John’s Wort Hypericaceae erba con fiori

Descrizione

Pianta officinale perenne semi-sempreverde dai fiori giallo oro a stella con vistosi stami gialli. Predilige boschi radi e luminosi, posizioni soleggiate o semi ombreggiate e asciutte come campi abbandonati o ambienti ruderali.
I 5 petali ovali di color giallo-bruno presentano sulla superficie delle ghiandole in forma di punti neri (o strisce) contenenti l’ipericina, un olio di colore rosso. Le foglie da verde chiaro a verde bruno sono ovali o ellittiche, spesso raggrinzite, con margine intero e presentano un’evidente punteggiatura nera sul margine della pagina inferiore (ghiandole secretrici) e numerosi punti translucidi ben evidenti in trasparenza su tutto il lembo (tasche secretrici sferiche). I circa 50-60 stami giallo-arancio di ogni fiore sono generalmente saldati alla base in tre fasci e anch’essi presentano ghiandole secrete all’apice.
Il frutto è una capsula ovale di 4-5 cm che a maturità si apre nelle tre parti che la compongono; i semi, cilindrici, sono di colore marrone scuro.

Provenienza

Europa orientale (Albania) e prossimamente coltivata in Valle d’Aosta

Impiego

Viene utilizzato prevalentemente in fitoterapia per le sue molteplici proprietà, antidepressivo, antisettico, decongestionante, balsamico, ansiolitico, antidiarroico, antiflogistico delle vie genito-urinarie e bronchiali, sedativo, diuretico, antibatterico, antiemorroidario.

Epoca di raccolta

Metà giugno e metà agosto